Category Archive Cuscinetti

Cuscinetti a rulli cilindrici

Parliamo  un pò di questi cuscinetti ..

I cuscinetti a rulli cilindrici, a parità di ingombri, supportano carichi radiali estremamente più elevati rispetto ai corrispondenti cuscinetti a sfere. Questo perché il contatto tra i corpi volventi e le piste di rotolamento, anziché essere un punto, è una linea. La moderna costruzione dei rulli a “profilo logaritmico” in uso nei nostri cuscinetti KYU, migliora la distribuzione delle linee di carico in prossimità delle estremità, garantendo una maggiore durata di funzionamento.

Quali carichi possono supportare ? 
cuscinetti a rulli cilindrici
cuscinetti a rulli cilindrici

I cuscinetti a rulli cilindrici supportano anche discreti carichi assiali.

A seconda degli impieghi, i cuscinetti a rulli cilindrici possono essere a “pieno riempimeto”, oppure con i corpi volventi guidati da una gabbia. Nel primo caso le capacità di carico radiale, non trova confronti con altre tipologie di cuscinetti. I valori sono elevatissimi in quanto tutto lo spazio disponibile è occupato dai corpi volventi.

Per contro, il pieno riempimento di rulli consente velocità di rotazione inferiori rispetto ai corrispondenti con gabbia. Questo perché i rulli hanno rotazione contraria nel punto di contatto e questo genera attrito. Ne consegue l’aumento della temperatura di esercizio a parità di velocità e quindi una minor durata del cuscinetto. Inoltre, nel caso del pieno riempimento di rulli, gli stessi vengono guidati sui finchi delle piste di rotolamento e questo genera ulteriore attrito.

Per maggiori informazioni non esitate a contattarci  www.itsitalia.org .
Per rimanere aggiornati seguiteci sempre nei nostri social aziendali

LINKEDIN <<www.linkedin.com/company/i-t-s-italia-srl?trk=top_nav_home>>

FACEBOOK <<www.facebook.com/itsitalia.org/>

instagram <www.instagram.com/itsitaliaspa/>

Cuscinetti radiali a sfere

Eccoci qui con il nostro appuntamento settimanale!!! La settimana scorsa abbiamo parlato dell’utilizzo delle boccole nelle macchine agricole, oggi invece parleremo dei cuscinetti radiali a sfere sempre presenti nelle macchine agricole.

Andiamo per ordine : cosa sono i cuscinetti?

I cuscinetti sono dispositivi meccanici utilizzati per ridurre l’attrito tra due oggetti in movimento rotatorio.

Sono costituiti da due anelli di diverso diametro detti “ralle” , tra i quali sono posizionati gli elementi principali ai quali sono affidate varie funzioni, come ad esempio supportare l’elemento ruotante, ridurre l’attrito di rotazione, preservare la sede di rotazione e ridurre il pericolo di intrusione di polvere e detriti nelle aree di lavoro delle sfere.

I cuscinetti sono composti da tre diversi elementi :

  1. Anello esterno, ossia elemento circolare più grande

  2. Anello interno: elemento circolare più piccolo

  3. Componente/i di rotolamento: nel caso di cuscinetti meccanici sono i vari tipi di rulli o sfere e relative gabbie.

Questa è la definizione più semplice e più chiara di cosa siano i cuscinetti, in quanto di potrebbe star qui ore ed ore a scrivere; in quanto i “cuscinetti” rappresentano un ampio argomento.

Ma…cosa sono i cuscinetti radiali a sfere?

Cuscinetto radiale a sfere
Cuscinetto radiale a sfere

I cuscinetti radiali a sfere vengono chiamati anche a ” gola profonda” e vengono utilizzati in varie applicazioni in quanto presentano una struttura semplice, non sono scomponibili, adatti a velocità molto elevate e presentano esigenze modeste per quanto riguarda la durata dell’esercizio e la manutenzione.

I cuscinetti radiali a sfere sono ideali per carichi assiali medi in una o in entrambe le direzioni e sono disponibili in diverse varianti di isolamento e lubrificanti per diverse condizioni di servizio.

I cuscinetti radiali a sfere presentano numerose classi di gioco e di tolleranza per diverse condizioni di servizio.

ITS ITALIA produce cuscinetti radiali a sfere in varie esecuzioni e dimensioni comprendenti cuscinetti ad una corona di sfere e cuscinetti a due corone di sfere.

CUSCINETTI RADIALI AD UNA CORONA DI SFERE

I cuscinetti radiali a sfere possono essere forniti aperti, ovvero senza guarnizioni , e presentare delle scanalature nell’anello esterno per alloggiare le tenute; o forniti nelle versioni con schermi o con guarnizioni striscianti su uno o entrambi i lati. Questi cuscinetti, con schermi o con guarnizioni, sono lubrificati a vita e non richiedono manutenzione.

Non devono essere lavati, né riscaldati a temperature superiori agli 80°C .

I cuscinetti radiali a sfere con schermi vengono prodotti in due versioni, identificati con suffisso Z e ZZ, mentre la versione con tenute striscianti, viene fornita con tenuta a singolo labbro (RS) o con doppio labbro e con labirinto su anello interno (RS2). Se le tenute sono presenti in entrambi i lati vengono indicati con suffisso 2RS o 2RS2.

Gli schermi sono in lamiera di acciaio ed hanno di solito la sezione cilindrica nel loro foro per formare un lungo labirinto con la superficie cilindrica esterna dell’anello interno, mentre le tenute striscianti sono in NBR con rinforzo metallico.

Questi cuscinetti vengono utilizzati in tutte quelle applicazioni in cui l’anello interno ruota. Nel caso in cui sia l’anello esterno a ruotare c’è il rischio che, alle alte velocità, il grasso fuoriesca dal cuscinetto.

ITS ITALIA produce vari cuscinetti radiali ad una corona di sfere :

  • cuscinetti con foro conico

  • cuscinetti di acciaio inossidabile

  • cuscinetti ad alta temperatura (bonderizzati)

  • cuscinetti in pollici

  • cuscinetti a sezione sottile

  • micro cuscinetti

  • cuscinetti flangiati

Questi cuscinetti sono disponibili anche con una scanalatura per anello di ancoraggio , ossia possono essere trattenuti in senso assiale nell’alloggiamento da un anello di ancoraggio, garantendo un risparmio di spazio.

I cuscinetti radiali a sfere possono essere forniti nelle seguenti versioni :

  • senza guarnizioni , definiti “aperti” 

  • aperti con anello di ancoraggio

  • con schermo “ZZ” su entrambi i lati e anello di ancoraggio

  • con schermo ” Z ” sul lato opposto e anello di ancoraggio

A seconda della serie, esecuzioni e dimensioni i cuscinetti di questa tipologia ( cuscinetti radiali ad una corona di sfere) sono provvisti delle seguenti gabbie :

  • possono essere ricavate da nastro, in lamiera di acciaio, centrate sulle sfere

  • possono essere massicce in ottone , centrate sulle sfere

  • possono essere massicce in ottone, centrate sull’anello esterno

  • possono essere massicce in ottone, centrate in un unico corpo

  • possono essere stampate ad iniezione, a scatto, in poliammide 6,6 rinforzata in fibra di vetro, centrate sulle sfere

  • rivettate, in lamiera di acciaio, centrate sulle sfere.

I cuscinetti radiali a sfere con la gabbia in poliammide 6,6 possono essere utilizzati a temperatura fino a +120 °C

Giuoco interno

I cuscinetti radiali a sfere vengono prodotti con giuoco interno normale, CN, come standard.

Tolleranze

I cuscinetti assiali a rulli cilindrici sono prodotti con classe di tolleranza definita come “Normale” , suffisso PN, come standard.

A richiesta, i cuscinetti di dimensioni maggiori sono disponibili anche con precisione maggiore, in P6 e P5.

Carico minimo

I cuscinetti radiali a sfere per operare in modo corretto richiedono un certo carico minimo, per evitare un eccessivo attrito radente.

Per ITS Italia il carico minimo deve essere maggiore del 2% del coefficiente di carico dinamico

Ecco, anche per oggi abbiamo conlcuso…mi raccomando seguite sempre il nostro sito, a breve sarà completamente rinnovato : http://www.itsitalia.org