Category Archive News Aziendali

A breve nelle migliori riviste tecniche : guide lineari SHAC distribuite ufficialmente da I.T.S. Italia Spa

Come già descritto nel precedente articolo I.T.S Italia è diventata distributore ufficiale di guide lineari con marchio SHAC.

Grande novità che a breve troverete nelle migliori riviste tecniche del settore.. !
Una piccola anteprima solo per Voi..

..ripassiamo assieme che cosa sono le guide lineari..

Le guide lineari consentono di ottenere un moto lineare basato sull’utilizzo di corpi volventi, come sfere o rulli. Attraverso il ricircolo dei corpi volventi tra la rotaia ed il carrello, le guide lineari consentono di ottenere un moto lineare estremamente preciso. Il coefficiente di attrito di una guida lineare è solo 1/50 rispetto a quello di un sistema tradizionale. Per effetto dei vincoli tra rotaie e carrelli, le guide lineari sono in grado di supportare cariche sia in direzione verticale che in direzione verticale che in direzione orizzontale.

 

GUIDE LINEARI
GUIDE LINEARI

…di quali tipologie possono essere ? 

Per fornire i migliori risultati in qualsiasi applicazione che richieda sistemi di guida, la gamma di prodotti che ITS Italia fornisce, comprende i seguenti componenti :
➔guide lineari profilate
➔guide lineari di precisione

 

Ma… andiamo con ordine, cosa sono le guide lineari profilate ?
Le guide lineari profilate sono guide lineari compatte, a ricircolazione di rulli o di sfere, con elevata rigidezza e capacità di carico. Queste guide assorbono forze in tutte le direzioni, e sono progettate per movimenti lineari e prevedono guide e carrelli secondo l’applicazione del cliente. Poiché le sfere all’interno del carrello ricircolano continuamente, le guide lineari profilate offrono una corsa illimitata. Questi sistemi sono modulari, ossia consentono all’interno di una determinata
dimensione costruttiva, di combinare guide con tutte le tipologie di carrelli. I sistemi di guide profilate dispongono di una riserva di lubrificante e sono protetti da impurità anche in condizioni ambientali critiche con una schermatura totale dei carrelli.

e…le guide lineari di precisione ? 

Le guide lineari di precisione garantiscono un movimento preciso e garantiscono movimenti senza attrito nelle applicazioni di posizionamento lineare. Le guide lineari sono state progettate per sopportare carichi pesanti e possono soddisfare qualsiasi
esigenza applicativa e progettuale.

Che altro dirvi ? Contattateci subito !!!

Follow us on www.itsitalia.org 
<https://www.linkedin.com/company/i-t-s-italia-srl?trk=top_nav_home>
<https://www.facebook.com/itsitalia.org/>
<https://www.youtube.com/watch?v=xVS2SHh2YS8>

La vite a ricircolo di sfere ” JFK “

I.T.S. Italia spa ha introdotto un nuovo prodotto : la vite a ricircolo di sfere ” JFK “

Andiamo passo per passo… Cos’è la vite a ricircolo di sfere ” JFK ” ???

E’ un tipo di vite, così chiamata perché tra l’albero filettato e la madrevite, a filettatura concava, sono inserite sfere di acciaio le quali hanno il compito di trasformare l’attrito radente in attrito volvente.

La vite a ricircolo di sfere è il meccanismo più frequentemente utilizzato per trasformare un moto rotatorio in un moto traslatorio.

Ma… quali vantaggi offre ?? 

Alcuni dei vantaggi garantiti dall’utilizzo delle viti a ricircolo di sfere sono:

  • Elevato rendimento e durata
  • Resistenza all’usura
  • Rigidità assiale

    vite a ricircolo di sfere " JFK "
    vite a ricircolo di sfere ” JFK “
  • Riduzione dell’attrito fra le parti a contatto

Questa tipologia di vite è molto utilizzata sulle macchine utensili per la trasmissione del moto.

Sono presenti due tipologie di viti a ricircolo di sfere : 

  • 1) Modelli a ricircolo interno delle sfere: vengono precaricate e la loro ri-circolazione avviene riportandole indietro, dopo ogni giro, al giro precedente, grazie ad un sistema brevettato di scanalatura oscillante situato all’interno della chiocciola. La dimensione della chiocciola in questo modello è minore, il numero delle sfere è minore e quindi sono minori l’usura e l’attrito.
  • 2) Modelli a ricircolo esterno delle sfere: le sfere, dopo vari giri, sono riportate all’inizio del circolo attraverso un tubetto esterno alla chiocciola, che di conseguenza è più ingombrante. Le parti di accoppiamento devono avere una cavità per il passaggio dei tubetti di ritorno. Questo modello è vantaggioso nel caso di viti a passo lungo ed è adottabile, a differenza del precedente, l’aggiunta di additivi che ne aumentino la resistenza alla corrosione e la stabilità.

Le viti a ricircolo di sfere necessitano di lubrificazione ?

Si, per garantire un corretto funzionamento delle viti a sfere, è necessaria una corretta e appropriata lubrificazione. La scelta del lubrificante deve essere fatta tenendo in considerazione :

  • Temperatura di lavoro
  • velocità di rotazione della vite / madrevite
  • Diametro nominale della vite
  • Entità del carico
  • Grado di protezione del sistema

…… e poi ??

Per rimanere sempre aggiornati seguiteci sui nostri social e sul nostro sito www.itsitalia.org 

Linkedin : https://www.linkedin.com/company/i-t-s-italia-srl?trk=top_nav_home

Facebook : https://www.facebook.com/itsitalia.org/

NUOVO ED IMPORTANTE ACCORDO I.T.S. ITALIA SPA – KYU

I.T.S. ITALIA Spa una settimana fa era lieta di annunciare a tutti i suoi clienti la firma di un contratto in esclusiva per la fornitura in Europa del marchio KYU.

Con la sigla di questo contratto strategico I.T.S. ITALIA aggiunge un importante partnership sui cuscinetti a rullini , con l’obiettivo di poter fornire sempre più a tutti i nostri clienti un prodotto di alta qualità con un servizio tecnico preciso e puntuale per tutte le loro richieste.

Per rimanere sempre aggiornati seguiteci sui nostri social :

Linkedin : https://www.linkedin.com/company/i-t-s-italia-srl?trk=top_nav_home

Facebook : https://www.facebook.com/itsitalia.org/